il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forum dei bambini
 Piccoliscrittori: i nostri racconti
 Nuova rivista che pubblica opere di ragazzi
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

dgmine53
Piccoloscrittore appena arrivato


5 Messaggi

Inserito il - 20/11/2008 :  08:46:32  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Salve, ragazzi.
Noi siamo Douglas Mine e Nicoletta Spendolini. Abitiamo nelle Marche, a Fano, e abbiamo tre figli maschi: Bruno (14 anni), Joseph (13) e Tobias (12).
Nico ed io abbiamo fondato e lanciato una nuova rivista. Si chiama Scarpe Cotte e pubblica racconti, poesie e illustrazioni realizzati da ragazzi di età compresa tra dieci e quattordici anni. Il nostro obiettivo è di creare una palestra e un foro per giovani creativi, dei quali la società ha sempre avuto ed avrà bisogno.
Il mese scorso abbiamo scoperto con grande piacere questo sito di Georg e di voi ragazzi. È senza dubbio un luogo molto fertile per ragazzi-scrittori. In queste ultime settimane, con Georg abbiamo dialogato per cercare la maniera di collaborare per stimolare la scrittura fra i giovani. Lui, molto amabilmente, ci ha dato il permesso di “presentarci” mediante questa nuova discussione nel sito. Di nuovo, lo ringraziamo per questa opportunità.
Scarpe Cotte si edita sei volte l’anno stampata su carta e non contiene pubblicità. Il numero zero è uscito il mese scorso. Se ne volete avere una copia, ve la spediremo volentieri, all’indirizzo che ci indicherete.
Io sono un giornalista-scrittore americano e Nico è una grafica, un’illustratrice ed insegnante. Ci siamo conosciuti 15 anni fa in El Salvador, in Centro America, dove io ero corrispondente e Nicoletta era professoressa universitaria di grafica ed illustrazione. Oltre ad essere cronista, inviato e redattore da un quarto di secolo, io sono anche autore di romanzi, per la maggioranza ispirati a fatti reali di cui sono stato testimone e partecipe. Nicoletta ha pubblicato un libro per bambini intitolato Papa non è Re (edizioni Federico Motta) che raccoglie ed illustra filastrocche popolari italiane.
La nostra rivista prende ispirazione della pubblicazione americana Stone Soup, che esiste da 29 anni ed è il foro principale per la scrittura giovanile nel mondo Anglosassone. I nostri figli, a cui piace leggere, sono da anni abbonati a Stone Soup.
Noi, con Scarpe Cotte, speriamo di incoraggiare i giovani scrittori di questo paese. La rivista è anche una vetrina per coloro che vogliono esprimersi con il disegno. Pertanto raccogliamo – oltre a racconti e poesie – disegni di ogni tipo, realizzati con qualsiasi tecnica. Questi “esempi” serviranno per contattare gli illustratori, ai quali assegneremo il compito di creare le immagini per le storie che pubblicheremo.
Nuotando un poco contro corrente, vista la prevalenza commerciale di racconti fantastici e stravaganti, stiamo cercando piccole opere che parlino della vita reale. Possono anche essere frutto dell’immaginazione; inseguire sogni con l’intento di tradurli in parole è talvolta l’incentivo più bello a scrivere. Ma noi vogliamo pubblicare trame, perfino quelle inventate, che conducano a un mondo riconoscibile, nel quale i protagonisti non sparano pallottole di fuoco dal naso. Vogliamo racconti ricchi nei dettagli che abbondano davanti ai vostri occhi, e anche con suoni, odori ed altri elementi che aiutino il lettore a formare una visione mentale di ciò che sta avvenendo nel racconto. Le storie possono essere lunghe o brevi, ma la maggioranza di quelle che pubblicheremo saranno fra tre e cinque pagine (fra 700 e 1500 parole).
Se vi interessa questo progetto, potete visitare il nostro sito – www.scarpecotte.com – per avere più informazioni. O potete comunicarvi con noi attraverso questo forum. Tutte le domande, inquietudini o perplessità sul nostro progetto sono benvenuti.
Distinti saluti,
Douglas e Nicoletta

adele
Gran Capo tra i piccoliscrittori


1350 Messaggi

Inserito il - 20/11/2008 :  14:35:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
UUuuuu ma che bello!
Georg mi aveva parlato di voi qualche tempo fa... e mi sembrava molto ben disposto nei vostri confronti (cosa che con gli adulti capita rararmente, che ci volete fare, essendo lui rimasto eternamente un fanciullo... )
Comunque, come dicevo a lui, a me piacerebbe partecipare, se fate un giretto nel forum troverete (troppe) cose mie, e se vi interessano tanto meglio! xD
Andrò subito nel sito (non ho niente da fare e mi va di dare un'occhiata comunque xD), e vi farò sapere.

Baci,
Adele
Torna all'inizio della Pagina

miticalilly96
piccoloscrittore già più grande


276 Messaggi

Inserito il - 21/11/2008 :  16:07:22  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Cari redattori, fatevi un giretto nella mia cartella (ideata da mitica_lilly96)...ora ho poco tempo, ma presto vi farò sapere se ho qualche racconto pronto per voi! ^^
Torna all'inizio della Pagina

saraskay
piccoloscrittore già più grande


316 Messaggi

Inserito il - 21/11/2008 :  19:23:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Quanto costa la rivista?
Torna all'inizio della Pagina

Georg Maag
Georg


1479 Messaggi

Inserito il - 22/11/2008 :  08:08:50  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Chiedo scusa che non scrivo prima, ma sono un po' preso dall'Università e da altro.
Volevo dirvi che sono contento che sia nata questa nuova collaborazione con Douglas e Nicoletta. Mi fa piacere che si apra per qualcuno di voi qualche piccola finestra sulla carta stampata (senza con questo togliere nulla al valore di un forum virtuale su Internet). Trovo simpatica l'idea di una rivista fatta unicamente da storie scritte da ragazzi. Sicuramente è un veicolo nuovo per noi del sito, abituati a stare appesi nell'etere di Internet, perché la carta stampata possiede sempre delle qualità che Internet non avrà mai. Per questo mi piace l'idea.
Naturalmente la carta stampata richiede qualcosa in più del sito. Prima di tutto richiede una qualità e una cura maggiore... Mentre qui si "posta" un intervento anche brevissimo e "tirato giù", sulla carta questo non è possibile. Una rivista deve essere molto più curata, dunque le storie saranno scelte in base ad un giudizio severo di qualità, di contenuti e della forma.
Ovviamente la scelta di cosa verrà stampato nella rivista sta unicamente ai due amici redattori. In questo non posso intervenire, come del resto è anche giusto.
Dunque preparatevi: non molti pezzi saranno scelti, non avrà nemmeno senso spingere su un pezzo che riteniate giusto.(Non posso farlo nemmeno io con le case editrici con cui pubblico! Devo accettare senza mugugnare, e basta.) e potrà succedere che vi veranno richiesti nuove stesure e controlli, riscritture di parti del brano ecc. Dunque non sbuffate, sarebbe comunque e sempre un piccolo passo necessario verso il (duro) mestiere dello scrittore...
Georg
Torna all'inizio della Pagina

dgmine53
Piccoloscrittore appena arrivato


5 Messaggi

Inserito il - 22/11/2008 :  10:05:51  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Grazie, ragazzi, per le risposte e per l’interesse in Scarpe Cotte. E grazie a te, Georg, per il voto di fiduccia e incoraggiamento che hai espresso qua e per le parole sulla necesita’ di sviluppare una corazza dura in questo mestiere. Quando si tratta di pubblicare, il “Non” viene molto piu spesso che il “Si.” (Kids, qua faccio una parentesi per avvisarvi che trovarete nei miei interventi errori di grammatica e di ortografia. Ci sono qua in Italia da solo un paio di anni, e questa e la mia terza lingua. Sono di madrelingua inglese, e di madrelingua “addottiva” spagnono, dopo 13 anni di lavoro di giornalista in Latino America, ma il mio scrivere in italiano puo ancora fare un po’ ridere, o fare un po’ pena. Scusatemi.) La prima casa editrice a cui Gabriel Garcia-Marquez mando’ il manoscritto di “Cento Anni di Solitudine” glilo spedi’ indietro con un biglietto consigliandolo di studiare un mestiere tecnico, forse da idraulico, perche di scrittore non aveva nessun dono. E cosi’ via, in termini avvolte meno lapidari, altre venti volte prima di trovare un editore a cui le piaceva questa opera maestra. Con questo solo vi voglio dire di non perdere la fede e la fiduccia nel proprio lavoro – e soppratutto di non perdere il gusto e la gioia di farlo – solo perche non viene pubblicato. Approffitate dei “rejections” per rinforzare la determinazione di andare ogni mese ed ogni anno migloriando le tecniche di espressione.
A Miticalilly, ti diciamo che molto voluntieri leggeremo i tuoi racconti, e ci fa piacere che ti sembra meritevole il nostro progetto.
A Saraskay (e a tutti): ti spediremo voluntieri e gratis un paio di copie del numero zero se ci dai in inidrizzo (puoi usare uno dei indirizzi e-mail di Scarpe Cotte. Come e’ il caso con Stone Soup in America, eventualmente speriamo di almeno coprire le spese di pubblicazione attraverso gli abbonamenti, che sara’ intorna ai 45 euro al anno (per sei numeri). Cercheremo di attivare il sistema abbonamento nelle prossime settimane. Altra cosa: ogni “contributor” – narratore, poeta o illustratore – ricevera’ due copie gratis della rivista, a prescindere da sia abbonato o no.
Bene, boys and girls, young men and young women, a scrivere! (E a riscrivere! C’e un detto in inglese: “Writing is rewriting.” Bisogna lavorarci su alla prima stesura, ed anche avvolte alla seconda e la terza.) Altre poche cose vi dico per adesso, a modo di incoraggiamento: Writing is refined thinking (La scrittura e’ il pensare soggeto ad un processo di raffinamento.) E sorge dalla passione per la lettura. Leggete (molto) per piacere, ma leggete anche con la ottica e la disposizione di imparare. Non temete l’imitazione in questa tappa dal vostro sviluppo, e’ naturale.
Anche: Non sentite costretti per la realta’. E’ certo che Scarpe Cotte favorisce la scrittura “realista” sul quella fantastica, nel senso che vogliamo riconoscere il mondo reale nei scritti. Ma gran parte dal incanto di questo lavoro e’ di privilegiare le bugie e di farle credibile. (C’e un grande lungo saggio sulla scrittura fatto da Mario Vargas Llosa, maestro Peruviano della narrativa, che si intitola “La Verdad de la Mentira”.) Di rifare il mondo, la realta’, gli avvenimenti in maniera che ti sembrano piu interessanti, ed anche, in un senso, piu "veri" che quelli che "realmente" sono avvenuti. Come diceva il vecchio Henry James, il compito fundamentale dallo scrittore e’ di acchiappare e mantenere l’attenzione ed il coinvolgimento (in English, “the interest”) dal lettore.
Basta per adesso, kids. Vi saluto con grade affetto.
Douglas

Torna all'inizio della Pagina

miticalilly96
piccoloscrittore già più grande


276 Messaggi

Inserito il - 23/11/2008 :  19:17:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Signori, sono pronta a farvi vedere i miei racconti! Un'ultima cosa: quanto devono essere lunghi?
Torna all'inizio della Pagina

dgmine53
Piccoloscrittore appena arrivato


5 Messaggi

Inserito il - 24/11/2008 :  10:55:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Miticalilly,
Non c'e' una lunghezza specifica, ma la maggioranza dei racconti che publicheremo saranno fra 700 e 1500 parole.
Douglas
Torna all'inizio della Pagina

miticalilly96
piccoloscrittore già più grande


276 Messaggi

Inserito il - 19/12/2008 :  10:00:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Volete la mia mail? Se sì, sono pronta a spedirvi già un racconto. Scusate se sono mancata, ma ho avuto vari impegni e ho dovuto anche aiutare una mia amica con un sito (O_O ditemi voi!)

Ma ora sono a vostra disposizione. Avete dato un'occhiata alla mia cartella?

Lilly
Torna all'inizio della Pagina

dgmine53
Piccoloscrittore appena arrivato


5 Messaggi

Inserito il - 13/01/2009 :  18:52:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

Lilly,

Adesso sei te che mi devi scusare per avere tardato tanto in rispondere. Ma si, sara' un grande piacere per noi leggere tutto quello che tu voglia mandarci. Puoi sempre comunicarti con noi attraverso gli indirizzi e-mail nel sito www.scarpecotte.com
Mandaci un e-mail, cosi' avremo anche il tuo indirizzo.
Grazie,
Douglas
Torna all'inizio della Pagina

miticalilly96
piccoloscrittore già più grande


276 Messaggi

Inserito il - 18/01/2009 :  15:29:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Graazie mille!! Vi contatterò subito!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini. © 2003 Georg Maag Torna all'inizio della Pagina
Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03