il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forum dei bambini
 Piccoliscrittori a scuola
 I Racconti di Fantasia di Una Seconda elementare
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Rodari22
Piccoloscrittore appena arrivato


6 Messaggi

Inserito il - 06/04/2009 :  18:47:23  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Questi racconti, di fantasia, sono stati scritti da una classe di bambini di seconda elementare di una scuola di Saronno che hanno messo in pratica il mio progetto di Tirocinio. Questa attività di scrittura è iniziata con la lettura della filastrocca del “C’è e del C’era” di Gianni Rodari. Dopo la lettura i bambini hanno estratto da una scatola, che io avevo precedentemente preparato, i nomi degli oggetti e dei personaggi della filastrocca. In questo modo ogni componente della classe aveva un bigliettino. Poi, ho creato dei piccoli gruppi di lavoro per scrivere una storia di fantasia a partire dagli elementi che avevano pescato.

Rodari22
Piccoloscrittore appena arrivato


6 Messaggi

Inserito il - 06/04/2009 :  18:51:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
IL CONIGLIO E LA TORTA

C’era una volta un coniglio che era sotto un albero di mele per riposarsi.
Ad un tratto gli cadde uno dei frutti in testa.
Per il colpo ricevuto svenne e sognò una torta alle carote squisita e gigante.
Ad un tratto scoppiò un temporale.
La pioggia lo risvegliò.
Aprì gli occhi lentamente, dallo stagno salì dolcemente l’odore di una torta alle carote accompagnata da piacevoli note.
Il coniglio l’odore seguì
e la torta scoprì.
Una scorpacciata fece
che ancora la pancia cresce.

Elementi a disposizione per inventare la storia: coniglio – torta - stagno
Scritta da: Alessio, Antony, Emanuela e Laura G.

Torna all'inizio della Pagina

Rodari22
Piccoloscrittore appena arrivato


6 Messaggi

Inserito il - 06/04/2009 :  18:54:59  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
UN DESIDERIO AVVERATO

Gigi va a scuola. quando è finita la scuola Gigi sale su una nave per andare in vacanza in Sardegna.
Arrivato sull’isola vede, vicino ad un prato, una bambina che gli regala una rosa magica.
Il fiore avvera i desideri dei bambini di tutto il mondo.
Il desiderio di Gigi è quello di non avere troppi impegni a scuola.
Il fiore esaudisce il suo desiderio. Gigi non ha più impegni e adesso non gli piace più la sua vita, si annoia.

Elementi a disposizione: nave -rosa - Gigi
Scritta da: Erica, Giulia e Michele

Torna all'inizio della Pagina

Rodari22
Piccoloscrittore appena arrivato


6 Messaggi

Inserito il - 06/04/2009 :  18:57:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
L’AVVENTURA DI ANNA E LUCA

C’era e c’è ancora una famiglia povera, composta da due fratelli e una madre.
I due fratelli, di nome Anna e Luca, andarono nel bosco per far legna. Stanchi morti si fermarono allo stagno, ma Luca ci cadde dentro e Anna disperata, vide risalire una rana, ma non vide tracce di Luca. Anna si mise a piangere – “perché piangi?”- disse la rana. Anna arrivata a casa, raccontò alla madre l’accaduto e la madre si mise a piangere anche lei.
Anna così iniziò a cantare una cantilena:”Luca fratellino…..” dopo due strofe si mise a piangere di nuovo.
Anna baciò il ranocchio che ridiventò per magia Luca il quale spiegò ad Anna l’accaduto e insieme andarono a sconfiggere la strega che aveva trasformato Luca in rana.
Luca e Anna vissero felici e contenti e la madre trovò un lavoro che permise a loro di vivere serenamente.

Elementi a disposizione: Anna – Luca – rana
Scritta da: Francesca, Laura M e Samuele

Torna all'inizio della Pagina

Rodari22
Piccoloscrittore appena arrivato


6 Messaggi

Inserito il - 06/04/2009 :  19:01:42  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
LA FATTORIA MAGICA


C’era una volta una maestra che viveva in una fattoria. Aveva un giardino incantato e a fianco un orto. Questo orto era speciale: solo di notte crescevano gli ortaggi. Il giardino era incantato perché i fiori erano magici, potevano cantare, ballare e parlare. Un bel giorno, in fattoria, una pecora aspettava la nascita del suo piccolino.
Nato l’agnellino, ci si accorse che anche lui aveva dei poteri: poteva correre veloce come il vento. Un giorno la maestra decise di utilizzare i suoi fiori magici e l’agnellino, per aiutare i bambini poveri. Così dà il compito all’agnellino di portare ai poverelli gli ortaggi e i suoi fiori canterini e ballerini per rallegrarli.

Elementi a disposizione: maestra – orto – pecora
Scritta da: Arianna, Gaia, Mohamed e Renea

Torna all'inizio della Pagina

Rodari22
Piccoloscrittore appena arrivato


6 Messaggi

Inserito il - 06/04/2009 :  19:05:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
IL PANINO MAGICO

Un giorno, di tanto tempo fa, sulle rive del lago di Lochness, un cigno prendeva il sole.
Ad un tratto l’animale si spaventò e per lo spavento, saltò in aria. Una vocina gli disse: «Ciao come stai, amico cigno? Guarda qua! che raggi lunghi e splendenti!» disse il sole. Mentre il sole faceva vedere i suoi raggi al cigno, le nuvole ne approfittano ed oscurano la palla di fuoco. Il sole si offese e decise di mandare i suoi raggi solo dall’altra parte del mondo. Così il cigno si trovò in mezzo alla tempesta di pioggia, al buio, e cercando un rifugio inciampò in un panino.
Il cigno, che era affamato decise di mangiarlo. All’ ultimo boccone si accorse che il panino era magico. Riuscì a tornare a casa grazie alla luce del sole.

Elementi a disposizione: sole – panino – cigno
Scritta da Diego - Leonardo e Melissa
Torna all'inizio della Pagina

adele
Gran Capo tra i piccoliscrittori


1350 Messaggi

Inserito il - 06/04/2009 :  21:42:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Salve, io non sono Georg ma qualche regola base posso darla (e devo darla) anche io.
Innanzi tutto questa discussione non va qui ma nell'apposito forum delle discussioni scolastiche. Secondo poi questo forum non può sopportare pesi troppo grandi, quindi sarebbe meglio scrivere UN SOLO post con dentro tutte le storie. Altrimenti il sito si sovraccarica e può crollare.
Grazie dell'attezione.

N.B. Lavoro interessante. Complimenti.

A.
Torna all'inizio della Pagina

Georg Maag
Georg


1479 Messaggi

Inserito il - 07/04/2009 :  11:36:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Allora, grazie per le storie dei bambini di Saronno, mi fa piacere ricevere delle testimonianze di chi ancora si occupa della fantasia con i bambini!
Ho spostato la discussione nel forum "Piccoliscrittori a scuola" perché è qui il posto giusto per questo tipo di lavoro.
(Ringrazio Adele per lo zelo , e rettifico: quando si aggiungono post ad un forum NON aumenta il peso, o quasi. E' molto peggio aprire tante nuove discussioni).
Comunque un benvenuto
Georg
Torna all'inizio della Pagina

yagos
piccolissimo scrittore


27 Messaggi

Inserito il - 21/10/2010 :  18:19:44  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
sono bravi questi ragazzi

Modificato da - yagos in data 21/10/2010 18:28:03
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini. © 2003 Georg Maag Torna all'inizio della Pagina
Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03