il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forum dei bambini
 Piccoliscrittori: i nostri racconti
 l'origine della nebbia
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

yagos
piccolissimo scrittore


27 Messaggi

Inserito il - 12/11/2010 :  17:11:35  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
una volta c'era un angelo di nome Pinferno, era il più bello di tutti e si vantava sempre. un giorno pensò di creare una palla di fuoco esplosiva che conteneva tutti i mali che si possano immaginare e la nascose dietro la schiena, quando fu vicino a dio lo tradì e gliela tirò addosso. dio spaventato e impressionato dalla sua azione, mentre tutti i beati a bocca aperta. Dio ad un certo punto la fermò a 2cm. di distanza e disse << la tua P no è più degna di tè!!>> e la trasferì ad ARADISO (paradiso;inferno).
lo fece cadere sotto la terra e per non farlo aggrappare e quindi incattivire il mondo aprì la terra; Inferno cercò di aggrapparsi e ce la stava per fare però Dio fece della nebbia e lui non vide più niente.
Prima che la terra si richiuse definitivamente Inferno tiro la palla di fuoco nello spazio dove dio non la vedeva.
Dio disse che per liberarsi doveva avere 1.000.000.000 (1 miliardo) di persone. Dio pensò <<tanto è impossibile che si libera perchè il mondo è bravissimo>>. Un giorno la palla di fuoco esplose e ci fu una pioggia di fuoco maligna. Il fuoco era in grado di riprodursi e quindi da incattivire il mondo sempre di più; Inferno aveva acquistato 97.540 cattivi perchè ogni anno c'erà una pioggia di fuoco maligno, esso era sempre più frequente e quindi Dio stupito dall'ingegno di Inferno fece: 1...3...6...8...39...1000...ecc nuvole che ricoprivano il mondo fino a renderlo invisibile all'esterno (alla palla di fuoco maligna).Inferno perse sempre velocità nell'acquistare cattivi fino a max 50 all'anno. La palla di fuoco(sarebbe il peccato)non vide il mondo per più di 10 secoli (alla caduta dell'impero romano d'occidente) e quindi chiese aiuto ad Inferno ma non seppe come aiutarlo, Inferno fu così costretto ad stare li per molti millenni (fino a quando non arriva ad 1 milione di cattivi). QUINDI SE VEDETE LA NEBBIA VUOL DIRE CHE SI AVVICINA IL PECCATO E DIO LO MANDA VIA CON LA NEBBIA

smile98
Capo tra i piccoliscrittori


756 Messaggi

Inserito il - 12/11/2010 :  18:38:53  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Mmmmmh... mi permetto di correggerti, spero che non te la prenderai

citazione:
una volta c'era un angelo di nome Pinferno, era il più bello di tutti e si vantava sempre. un giorno pensò di creare una palla di fuoco esplosiva che conteneva tutti i mali che si possano immaginare e la nascose dietro la schiena, quando fu vicino a dio lo tradì e gliela tirò addosso. dio spaventato e impressionato dalla sua azione, mentre tutti i beati a bocca aperta."


Allora.
- Qui ti consiglio di cambiare i segni di interpunzione: le virgole sono segni deboli, e quindi se ne metti troppe la frase diventa troppo lunga e pesante; usa anche qualche punto, magari, o qualche punto e virgola, che sono segni di interpunzione forte e danno vita ad un altro periodo :)
- Dopo il punto, ci vuole la lettera maiuscola, ricorda!
- Occhio ai verbi! Dato che stai usando il passato, "tutti i mali che si potessero immaginare. Però qui non sono molto certa
- Dio rimase impressionato dalla sua azione. Ricorda, una frase deve sempre (o quasi) avere almeno soggetto e verbo

citazione:
Dio ad un certo punto la fermò a 2cm. di distanza e disse << la tua P no è più degna di tè!!>> e la trasferì ad ARADISO (paradiso;inferno).


- Descrivi meglio la scena: se Dio un attimo prima era sconvolto e stupito, fa avvenire la scena in modo migliore.
Per esempio:
"Dio rimase spaventato e impressionato dalla sua azione, mentre tutti i beati erano a bocca aperta. Proprio quando la palla stava per colpirlo, si ridestò dalla sorpresa e blocco con un gesto improvviso la palla, a due centimetri di distanza da sé."
- Te non è accentato :)
- Riguardo alla frase "<< La tua P non è più degna di te! >> e la trasferì ad Aradiso (paradiso; inferno)." c'è qualcosa da dire: è un po' un caos. Avresti dovuto specificare all'inizio che a quei tempi il Paradiso si chiamava ancora Aradiso; infatti ho dovuto rileggere un bel po' di volte per capirne il senso. Poi anche qui il passaggio è un po' veloce... O è solo una mia sensazione? Inoltre è inutile la specificazione "(paradiso; inferno)", stona un po' con tutto il resto.
Per concludere, quando inizi un discorso diretto, ricorda sempre i due punti, le virgolette e uno spazio.
Esempio:
Clara disse: << Ho bisogno di caffè! >>.

citazione:
lo fece cadere sotto la terra e per non farlo aggrappare e quindi incattivire il mondo aprì la terra; Inferno cercò di aggrapparsi e ce la stava per fare però Dio fece della nebbia e lui non vide più niente.
Prima che la terra si richiuse definitivamente Inferno tiro la palla di fuoco nello spazio dove dio non la vedeva.


- Manca il soggetto: chi fa cadere Inferno sotto la Terra? ;)
- Terra con la lettera maiuscola
- Non si capisce molto bene a primo acchito: ti consiglio di aggiungere qualcosuccia per specificare meglio.
"Lo fece cadere sotto il terreno e per non farlo aggrappare al pianeta e quindi incattivirlo aprì la Terra."
E' solo un esempio, vedi un po' tu, poi: mi raccomando con l'uso dei sinonimi :DD
- Consiglio qualche virgola.
Un trucco: io quando vedo che manca qualche segno d'interpunzione provo a leggere ad alta voce; laddove mi fermo con la voce, lì metto un segno. Prova!
- "Fece della nebbia": il verbo fare è un po' bruttino. Prova a cambiarlo con qualcosa tipo "produrre".
- "E lui non vide più niente": lui chi, Inferno o Dio? ;P Specifica con il nome proprio, e vedi se va meglio!
- Prima che la terra si richiudesse, è congiuntivo ^^
- Gli accenti :P

citazione:
Dio disse che per liberarsi doveva avere 1.000.000.000 (1 miliardo) di persone. Dio pensò <<tanto è impossibile che si libera perchè il mondo è bravissimo>>


- Mmmh... secondo il mio gusto personale (non è un obbligo, è un osservazione soggettiva, eh), ci metterei un bel "avrebbe dovuto avere" al posto di "doveva avere".
- Di nuovo, occhio al discorso diretto

citazione:
[...]e quindi Dio stupito dall'ingegno di Inferno fece: 1...3...6...8...39...1000...ecc nuvole che ricoprivano il mondo fino a renderlo invisibile all'esterno (alla palla di fuoco maligna).


- Di nuovo, il verbo fare non è completamente adatto :)
- Dopo i tre puntini aggiungi uno spazio: risulterà tutto molto più scorrevole!
- Mmmh... perché mettere i due punti, molti numeri e un cacofonico (se per caso non lo sai, vuol dire "dal brutto suono" ^^) "ecc."? Io proverei a dire tipo "e quindi Dio stupito dall'ingegno di Inferno creò una miriade di nuvole". Po' vedi tu, son pure gusti
- Consiglio di rendere la frase in un modo simile a questo:
"...fino a renderlo invisibile alla palla di fuoco maligna."[/b]
^_^

citazione:
Inferno perse sempre velocità nell'acquistare cattivi fino a max 50 all'anno. La palla di fuoco(sarebbe il peccato)non vide il mondo per più di 10 secoli (alla caduta dell'impero romano d'occidente) e quindi chiese aiuto ad Inferno ma non seppe come aiutarlo, Inferno fu così costretto ad stare li per molti millenni (fino a quando non arriva ad 1 milione di cattivi).


- Perse sempre più velocità, no? ;P
- Manca di nuovo il verbo, per esempio potrebbe essere: fino a raccoglierne massimo 50 all'anno.
Vedi tu quale mettere :)
- Prima e dopo la parentesi ci vuole uno spazio, per rendere tutto più liscio
- Fino alla caduta dell'Impero Romano d'Occidente, giusto?
- "E quindi chiese aiuto ad Inferno ma non seppe come aiutarlo".[/b] Chi chiede aiuto a chi? Chi non sa aiutare chi? :DD Attenta, il lettore spesso non può capire ciò che intendi dire!
- Alla fine io toglierei quelle parentesi e inserirei la frase all'interno del periodo. Tu che ne pensi??

In sintesi, la punteggiatura va aggiustata un po' ovunque ^w^
In ogni caso l'idea è buona, hai molta fantasia e voglia di fare: brava, complimenti! Continua su questa strada! Potresti anche provare a riscriverla applicando tutte le correzioni... vedrai la differenza ;D
Spero che non ti offenderai per queste critiche... io le considero costruttive, sono per il tuo bene... non prendermi per una maestrina, eh. Scusami lo stesso! :DD

Ciaooo!
A.

Modificato da - smile98 in data 13/11/2010 23:16:39
Torna all'inizio della Pagina

yagos
piccolissimo scrittore


27 Messaggi

Inserito il - 13/11/2010 :  09:07:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
il mio problema sono i verbi
Torna all'inizio della Pagina

Georg Maag
Georg


1479 Messaggi

Inserito il - 13/11/2010 :  14:10:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie Smile per l'impegno, ottimo post, perfetto.
Yagos, dovresti leggere con più attenzione quello che ti ha scritto Smile, perché il problema tuo non sono solo i verbi, ma anche la punteggiatura. Dunque, se qualcuno si prende la sbriga di risponderti con grande impegno, conviene leggere quel post dieci volte per capire cosa e come si può migliorare. Infatti sono i post che preferisco nel forum, perché sono utili!
Grazie ancora, Smile
ciao
Georg
Torna all'inizio della Pagina

adele
Gran Capo tra i piccoliscrittori


1350 Messaggi

Inserito il - 13/11/2010 :  15:52:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
@ Angie: che bello che hai preso anche tu la mania delle correzioni minuziose *-*

TI AMOO <3
Torna all'inizio della Pagina

smile98
Capo tra i piccoliscrittori


756 Messaggi

Inserito il - 13/11/2010 :  23:18:47  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Grazie mille Georg :3 Io ho imparato tutto proprio grazie a post del genere... perciò credo che siano la cosa migliore :D

@Miss Bt: Mannò D: è solo per... aiutarla a migliorare D: E' una correzione generale totale e_e

Ma PuVe io, però non offtopicziamoci u.u
Torna all'inizio della Pagina

yeki1
piccolissimo scrittore


12 Messaggi

Inserito il - 19/11/2010 :  17:15:39  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
ma se lo legge qualcunaltro,dopo che ha finito la storiella,non è più conveniente perchè magari yagos non li nota,perchè se ricorda la storiella gli errori non li vede,mentre se la legge qualcunaltro,che non la mai letta,li trova,credo;ai capito il senso!!!!
Torna all'inizio della Pagina

Georg Maag
Georg


1479 Messaggi

Inserito il - 24/11/2010 :  08:46:31  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
E' comunque e sempre importante scrivere senza errori! Altrimenti si rischia di fare una brutta figura...
Dunque: attenzione ai verbi, e leggere con attenzione quello che altri scrivono sulla tua storia, ok?
Ciao
Georg
Torna all'inizio della Pagina

yagos
piccolissimo scrittore


27 Messaggi

Inserito il - 27/11/2010 :  10:04:01  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
io ho fatto poche storie,voi ne avrete fatte 1.000.000.000.000.000.000.000.000.000
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini. © 2003 Georg Maag Torna all'inizio della Pagina
Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03