il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forum per gli insegnanti
 FORUM PER INSEGNANTI E MAESTRE
 aiuto
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

sammy
Piccoloscrittore appena arrivato


2 Messaggi

Inserito il - 31/10/2005 :  14:52:14  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
sono una mamma il mio bambino Riccardo ha 7 anni!! un vero maschiaccio
frequenta la seconda elementare , tutto bene fino a un mese fa quando incomincia a confondere nella scrittura le leggere , per lui la c si scrive g e la g si scrive c cosi con la p e la b.
Mi dice è difficile mamma e sembra veramente impegnato a risolvere
il problema ma lo trova difficile.
parla correttamente è un bambino vivace e responsabile ama i cartoni animati e non gli piace leggere!!
Sono disarmata , io lavoro ma riesco a dedicagli tempo, ma non so come aiutarlo!!

Chiedo aiuto a Voi
da parte mia e di Riccardo
Grazie

Matt 75
Gran Capo tra i piccoliscrittori


2198 Messaggi

Inserito il - 31/10/2005 :  19:24:56  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Provi a dirgli che quando deve scrivere la c tolga un pezzo di g, cioè quella riga con curva, viceversa per la g, gli dica di aggiungerlo. Gli dica che la p è una b messa a testa all'ingiù, contrario per la b. Chiaro? Se funziona lieto di esserla stata di aiuto.
Torna all'inizio della Pagina

paola
Georg


111 Messaggi

Inserito il - 31/10/2005 :  21:47:37  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Gentile Signora,

molte sono le difficoltà che incontrano i bambini iniziando la seconda elementare.
Ovviamente non è possibile fare ipotesi senza elementi sicuri e nessuno lo può fare se non ha le competenze necessarie
E' possibile tuttavia andare per esclusione
Bisogna escludere problemi di vista.
Se si sospetta un disturbo specifico dell'apprendimento, invece, occorre svolgere una valutazione logopedica e sicuramente gli insegnanti sanno indicarle la procedura che in genere si attua per questo tipo di disturbo(con i colleghi, nelle nostra scuola abbiamo contatto periodici con i servizi predisposti).
Ma senza un valutazione corretta si possono fare solo congetture. Se vi sono disturbi specifici l'età di Riccardo è la più giusta per incominciare una terapia di aiuto adatta al suo eventuale disturbo
(Interessante la tua proposta, Matt 75)
Vi è una discussione su questo forum sulla dislessia, qualche indicazione sui Disturbi Specifici la può ricavare dai vari interventi, molti genitori che vivono questo problema, sono disponibili a discuterne e forse vale la pena chiedere anche a loro.
Per ora il consiglio, da genitore e da insegnante, è capire subito quale sia il problema ed itervenire al più presto, ma soprattutto rassicurare Riccardo che la sua è una reale difficoltàe non è colpa di disattenzione o distrazione

La saluto e un abbraccio al piccolo Riccardo.

Paola

Modificato da - paola in data 31/10/2005 21:49:50
Torna all'inizio della Pagina

Matt 75
Gran Capo tra i piccoliscrittori


2198 Messaggi

Inserito il - 02/11/2005 :  19:53:15  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Come dice Paola, potrebbe essere un banale errore: mio zio confondeva la p con la d, così scriveva pettato e densiero! Ma ora non ha questo problema! Alcune lettere si assomigliano un pò, così un ragazzo può confondersi, ma capita a tutti. Dopo può darsi che suo figlio (speriamo di no!) sia un caso singolare.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini. © 2003 Georg Maag Torna all'inizio della Pagina
Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03