il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini.
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 SCRITTORI MENO PICCOLI
 Scrittori meno piccoli: storie per "grandi"
 musso meli
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore  Discussione Discussione Successiva  

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 04/12/2005 :  18:45:29  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

sparita

ma sei sparita ingiallita come i ricordi che ho
sei scomparsa o forse non mi sei mai apparsa in sogno
sei fuggita dalla mia memoria ,dalla mia storia
dai miei ricordi più felici
dai miei ricordi più infelici
ma si che sei sparita
in un giorno ti riprendo
farfalla dei miei sorrisi
luisa dei miei vestiti

per luisa di mussomeli da guido arci camalli

Matt 75
Gran Capo tra i piccoliscrittori


2198 Messaggi

Inserito il - 15/12/2005 :  14:36:12  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Molto bella questa poesia! (Poesia?)
Complimenti!
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 07/01/2006 :  01:35:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Appiccicosa

Appiccicosa con chi sa amare
Occhi rossi, occhiali neri
Capelli a caschetto
Appiccicosa con chi sa amare
Sei dolce con quel tuo sguardo
Serena nel viso
Seduta su quel morbido letto
Mi trasmetti voglia di amarti
Dolce amica mia

by guido arci camalli venite a vedere gli egin i re della lotta no tav
venite il 14 ad imperia

Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 08/01/2006 :  15:59:09  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
L'AUTUNNO
La stagione del lento cadere delle foglie
che rende vuoti e sconsolati gli alberi
autunno col suo gelido vento che raccoglie le secche foglie. passeggio in quel bosco dove un tempo giocavo
con gli amici d'infanzia,dove un tempo viaggiavo con la mia vecchia bici blu. in mezzo a questa natura, viaggiano
i ricordi.
natura che si addormenta in autunno, per poi rinascere in primavera. Mi immagino d'essere sotto una quercia o sotto un pino sentirne l'odore, esserne un tuttuno, immaginino di tornare a giocare ,come un bambino sulle altalene e far le gare con pigne cadute nel canale. E BELLO ricordare la caduta in acqua di Michele con la bici , le attraversate dei fiumi fatte da ragazzino, le partite lunghe interminabili di dei più svariati sport.
è BELLO cullarsi di quel passato
Seduto sotto quel albero ricordo quello che ha ponti ho lasciato.
mi allontano ora da quel bosco cammino verso un futuro incerto pieno di quei immaginari lunghi viaggi pensando
a questa stagione che per alcuni è fredda, per altri lunga che non passa mai.

" stagione di colori morti,
d' alberi spogli
freddi ricordi
pomeriggi corti
boschi deserti
animali dormienti "


ops il 13
Torna all'inizio della Pagina

Matt 75
Gran Capo tra i piccoliscrittori


2198 Messaggi

Inserito il - 10/01/2006 :  16:30:07  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Scusa, che cosa sono i Tav?
Chissà, forse potrei venire...
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 12/01/2006 :  19:32:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
la lotta contro la no tav la linea ad alta velocità torino lione un altra poesia dai


L’uomo monco

L’uomo monco
Senza una mano, senza un sorriso,
Vide accanto a se seduto su di una panchina,
L’uomo muto che non poteva parlare,
era un famoso poeta
Non sapeva parlare, ma scriveva stupende poesie
Era adorato dalle persone,
Si narra che non si montava mai la testa,
era buono umile con chi nulla aveva,
PASSO la vita ad convincere che la bontà è un dono,
Divento così buono e sperpero soldi per aiutare i poveri
Che anch’ egli divento povero
Povero, ma non solo
Accanto a lui c’era l’uomo monco
La sua nuova missione donargli un sorriso.

by guido arci camalli il immagini delle violenze no tav al arci camalli
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 03/02/2006 :  17:52:54  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
1996

vita

l'oscurità della notte pian piano mi attende
ed io rinchiuso in queste quattro mura
urlo verso il cielo
urli smorzati
son solo in questa mia vita
come voi uomini soli
gli urli rimbonbano nella testa
mi inseguono
ed io tento di fuggire da essi
ma loro aumentano
e non mi mollano
nulla cambia
tutto si inventa
sfufo di aspettar la gioia
me la invento
dio che dolore mi hai procucurato
lavoro mi distraggo
ma urlo e sempre li
mi attende di sera
che vita è mai questa
chissà che mi porterà il domani
sicuramente panni sporchi da lavare
io non conosco
il mio domani
forse conosco il mio passato
no mi illudo di conoscerlo
ma come un gatto
tento invano di mordermi quella coda
che mi porta da dove sono partito

Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 07/02/2006 :  12:45:58  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
con gli occhi

con gli occhi al kosovo
con la testa nelle trgadie della jugoglavia
appassionato dei viaggi
appassionato del aiuto hai poveri
con l'occhio benevolo a chi non ha nulla
viaggiando per capajevo
attraversando i monti e le valli serbe
von gli occhi pieni di rabbia
di un occidente troppo egoista

visitate il sito dello sprofondo imperia grazie
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 09/03/2006 :  19:23:19  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
8 Marzo

vorrei essere nella tua mente
nei tuoi occhi, nei tuoi pensieri
nelle tue vittorie, nelle tue attese
nel tuo sorriso che doni agli uomini
vorrei festeggiare insieme a te
la tua festa, essere orgoglioso
d’averti accanto, poterti abbracciare
confidare a te i miei segreti
vorrei essere amato da te donna
soltanto da te mia amata donna
ma una maledizione sembra
incombere su me
non esser mai felice completamente
donne siete sempre le più belle
del mondo
auguri dal profondo del mio cuore
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 14/03/2006 :  17:43:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
kosovo sprofondo IMPERIA - 2006/03/14 17:40 io racconto sempre in poesia, quel che ho visto in kosovo, la scorsa estate, beh la racconto in realtà, il kosovo è un piccolo staterello, futuro stato, che sovravvive grazie al onu, sovravvive, la scorsa estate son andato in kosovo con lo sprofondo imperia, assieme ad molto volontari, di tutta italia, circa 15, 16, siamo stati a priluzje dove, la situazione per i serbi non è molto rosea, vivono in encalve, per chi non lo sapesse son piccole aree cuscinetto create dalla nato,infatti il kossovo è divisa in settori, noi eravano sotto gli inglesi e i marocchini, ma questo non importa, ciò che importa per me è styato l'mpatto con tale ambiente, direi molto positivo, i serbi son molto ospitali, e una cosa mi ha colpito di loro la loro tenacia, il non abbattersi , noi con lo sprofondo abbiamo fatto animazione con i bambini, giochi fuori e dentro ad una scuola, per me è stata una grande esperienza, spero di andare pure quest'anno, e di avere molti più volontari, magari uno di voi che legge questo mio racconto breve beh vi lascio con un altra mia poesia. rmai le mie conosciete bene qui spero, questa poesia racconta un pò poco del kosovo spero che piacca ugualmente

scrivimi

Scrivimi le parole degli uliveti
Quelli che ogni domenica hai sbattuto
Scrivimi le risate dei vecchi dialetti
Quelli in particolare del mio amico RENZO
Leggimi le fiabe, dei maghi di ghiaccio
Leggimi le parole dei bimbi kossovari
Ascolta ora ascolta, i giochi dei bimbi indiani
I sorrisi che non scorderò mai
Scrivimi le prigioni delle nuvole
Liberatele vi prego
Scrivimi draghi alati
Draghi che non smettono mai di volare
Scrivimi dei sorrisi simpatici
Parlami dei vestiti medioevali
Che fan tanto carnevale
scrivimi di un sorriso in particolare
quella di una bimba kossovara
scrivimi dei ricordi di priluzje
dei murales, invadenti
parlami della gioia
sconfiggi il dolore di prego
scrivimi se ci riesci nella tua lingua
la parola odio
perché io non ci riesco.

by guido arci camalli
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 11/06/2006 :  18:03:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando

VISITATEWWW. SPROFONDOIMPERIA SE VOLETE ISCRIVERVI SIETE ANCORA A TEMPO, NON ABBIATE PAURA DI AIUTARE I BAMBINI E I KOSSOVARI

17/18 GIUGNO
1/2 LUGLIO
8/9 LUGLIO

SUL NOSTRO SITO PER MOTIVI TECNICI NON CI SON LE DATE

VISITATELO
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 06/07/2006 :  08:29:02  Mostra Profilo  Rispondi Quotando



ogni cuore

con ogni cuore si scrive la parola
parola di un povero operaio
con ogni cuore si scrive la parola
parola di unA POVERA evita
con ogni cuore si scrive la parola
che dipinge i quadri di autunno
le estati senza acqua
gli inverni di biaNCA NEVE
LE PRIMAVERE CHE DI STRELIZIE
con ogni violino scriviamo la parola
di un un povero metalmeccanico
di un un povero africano senza acqua senza pane
di una povera ragazza evita di luce
di un povero uomo ricco di pensieri semplici
e corre corre IL RIMPIANTO DI QUEL 68
DI QUELLE VIOLENZE GRATUITE
con ogni cuore si scrive una parola
una semplice parola dateci da mangiare

venite al arci camalli al estATE A COLORI

visitate il sito sprofondoimperia
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 24/02/2007 :  19:32:25  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Cari amici,



Vi scrivo per comunicarvi che, anche se con un po di ritardo, stiamo iniziando a organizzare il campo di animazione estivo in Kosovo e di conseguenza il corso di formazione.

Ancora non posso darvi dati precisi ma in linea di massima il programma non si distanzierà molto da quello degli anni passati : due week-end di formazione a maggio, uno a giugno e due a luglio. Il campo le prime due settimane di agosto.

Il coordinamento del corso e dei campi sarà fatto da Liliana, un’insegnante di Milano che da un’anno si è trasferita ad Imperia ed ha già coordinato diversi campi in Albania.

Guido, data la sua predisposizione nello scrivere e-mail, si occuperà dell’informazione.

Altri, come Marita e Alessandro (banana per gli amici), si sono resi disponibili per contribuire all’organizzazione del corso e del campo.

Abbiamo comunque bisogno di aiuto : per chi volesse contribuire all’organizzazione è prevista una riunione con cena lunedi 12 marzo alle ore 20.00 nella sede dell’associazione. Nel frattempo comunque potete diffondere la voce presso amici e conoscenti che possono essere interessati all’iniziativa.

Inoltre, come molti di voi sanno, da due mesi mi sono trasferito a Lione . Qui sto gettando le basi per fondare un gruppo Sprofondo francese. E’ molto probabile dunque che una delegazione francese partecipi al campo.



Saluti a tutti e come dicono qua a Lione, Bonne journée



Andrea

Gruppo Sprofondo Imperia



visitate sprofondoimperia per maggiori informazioni


http://www.sprofondoimperia.it/
Torna all'inizio della Pagina

admin
Forum Admin


846 Messaggi

Inserito il - 25/02/2007 :  10:32:52  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Allora, dalle mie parti (sono svizzero di passaporto) si vota ancora per alzata di mano.
E siccome questo è un sito privato e solo nell'interesse dei bambini, da quando sei passato dalle poesie ai messaggi politici e ora agli inviti di campi con tanto di link a siti vostri, forse sarebbe stato più onesto chiedermi prima se ero d'accordo?
Cosa ne dici?
Georg
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 01/07/2007 :  19:09:18  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
son le libere idee le migliori
i popoli dei gabbiani i più forti
mare sporco di gente famosa
son le libere idee le migliori
le idee di un bimbo corridore
d'un punk nel anfitreato d'oneglia

by guido arci camalli
Torna all'inizio della Pagina

guidosprofondo
piccolissimo scrittore


39 Messaggi

Inserito il - 27/10/2017 :  19:44:49  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
citazione:
Messaggio inserito da guidosprofondo

la lotta contro la no tav la linea ad alta velocità torino lione un altra poesia dai


L’uomo monco

L’uomo monco
Senza una mano, senza un sorriso,
Vide accanto a se seduto su di una panchina,
L’uomo muto che non poteva parlare,
era un famoso poeta
Non sapeva parlare, ma scriveva stupende poesie
Era adorato dalle persone,
Si narra che non si montava mai la testa,
era buono umile con chi nulla aveva,
PASSO la vita ad convincere che la bontà è un dono,
Divento così buono e sperpero soldi per aiutare i poveri
Che anch’ egli divento povero
Povero, ma non solo
Accanto a lui c’era l’uomo monco
La sua nuova missione donargli un sorriso.

by guido arci camalli il immagini delle violenze no tav al arci camalli

Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
il sito della Scrittura Creativa e della filosofia per bambini. © 2003 Georg Maag Torna all'inizio della Pagina
Tradotto Da: Vincenzo Daniele & Luciano Boccellino- www.targatona.it Distribuito Da: Massimo Farieri - www.superdeejay.net Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.03